I benefici o i danni delle uova di gallina per il colesterolo alto

Le uova di gallina sono state a lungo oggetto di discussione da parte di un vasto pubblico, dai nutrizionisti medici ai normali cittadini. Le opinioni sono diametralmente opposte, sono in gioco i benefici ei danni delle uova, da un tabù completo sul consumo al riconoscimento dell'utilità illimitata del prodotto.

La particolare piccantezza della situazione sta nel fatto che entrambe le parti, ovviamente, riconoscono lo straordinario valore nutritivo del prodotto, la sua ricchezza di vitamine e minerali e l'equilibrio della composizione non viene messo in discussione. Non sono d'accordo su un solo componente.

Inoltre, una delle parti sostiene che comporta un pericolo quasi mortale, dall'altra parte fermamente sul fatto che, al contrario, la sua presenza in questo prodotto salva proprio da questo pericolo.
Riguarda l'alto contenuto di colesterolo delle uova di gallina.

Colesterolo nelle uova di gallina

Innanzitutto, considera la questione se c'è il colesterolo nelle uova di gallina, dove si trova esattamente e in quale quantità.

A seconda che sia grande o piccolo, il contenuto di colesterolo può differire, ma in media è di 200-300 mg per 100 grammi di prodotto. Questa è una cifra alta. L'assunzione giornaliera di colesterolo dal cibo è di 200 mg e non di più. Con semplici calcoli, puoi calcolare che mangiando un grande uovo di gallina, otteniamo questa tariffa giornaliera.

L'albume contiene circa la metà di tutte le proteine, altri componenti benefici e non contiene grassi e colesterolo. Le proteine ​​hanno un alto valore nutritivo e biologico, hanno la capacità di essere facilmente digerite e assimilate dall'organismo, soprattutto dopo la cottura. Le uova crude sono meno digeribili.

Il tuorlo d'uovo rappresenta la metà rimanente delle proteine ​​totali, la maggior parte degli altri nutrienti, così come tutti i grassi, compresi i grassi insaturi sani e il colesterolo. Naturalmente i tuorli contengono anche più calorie. A proposito, per questo motivo, molte persone mangiano esclusivamente proteine, rifiutandosi di mangiare tuorli..

In effetti, il ruolo delle uova di gallina nella nostra dieta non può essere sopravvalutato. Ricche di vitamine e sali minerali, vengono utilizzate non solo come prodotto autonomo, ma fanno parte di tante ricette che la cucina diventerà molto monotona se le escludete da insalate, dolci, primi e secondi piatti..

Ma per quanto riguarda il problema, uova e colesterolo?

Uova di gallina e livelli di colesterolo nel sangue

L'alto contenuto di colesterolo delle uova suggerisce che il consumo eccessivo di uova aumenterà i livelli di colesterolo nel sangue..

Ma, come hanno dimostrato nuovi studi scientifici, infatti, l'eccesso di colesterolo nel sangue nasce dalla stimolazione dei grassi saturi per aumentarne la sintesi da parte del fegato. Pertanto, l'effetto delle uova sui livelli di colesterolo nel sangue è trascurabile rispetto all'effetto dei grassi saturi e dei grassi trans..

Il fatto è che c'è pochissimo grasso nelle uova. Il suo contenuto totale è stimato in 5 grammi e saturo - solo circa 2 grammi. Rispetto alla carne e ai latticini, le uova di gallina, se consumate con moderazione, hanno un effetto molto minore sull'aumento del colesterolo nel sangue..

Prodotti che spesso accompagnano le omelette: - salsiccia, pancetta, contorno ben salato - questi componenti sono molto più pericolosi delle uova stesse.

Il contenuto di colesterolo relativamente alto nelle uova di gallina può essere dannoso per le persone che hanno già livelli elevati di colesterolo "cattivo" nel sangue. Anche se i recenti risultati della ricerca scientifica lo contraddicono.

Alcuni medici danno raccomandazioni più aggiornate a un paziente con livelli di colesterolo nel sangue già alti. Consigliano di consumare un uovo sodo al giorno in insalate di verdure o una frittata con verdure..

Colesterolo cattivo e buono

Che cos'è il colesterolo nelle uova, "cattivo" o "buono"?
I concetti di colesterolo nel cibo e colesterolo nel sangue sono cose completamente diverse nella loro essenza. Di per sé, l'alto contenuto di colesterolo nel cibo non ha un effetto negativo significativo sui processi che si verificano nel corpo..

Il colesterolo del cibo viene convertito nel sangue in due colesteroli completamente diversi: cattivo e buono. Il primo promuove la formazione di placche sclerotiche nei vasi sanguigni, e il secondo entra in lotta con loro e pulisce i vasi. Il tipo di colesterolo in cui viene convertito il prodotto originale determinerà i suoi benefici e danni per la salute..

Le uova, in determinate condizioni, nonostante il loro alto contenuto di colesterolo, o meglio - per il suo alto contenuto - possono ridurre il rischio di aterosclerosi. Per fare questo, solo loro hanno bisogno di trasformarsi in colesterolo buono nel sangue. Cosa può contribuire a questa trasformazione?
Il re è noto per essere fatto dal seguito.

Il comportamento del colesterolo è determinato e completamente dipendente dal suo ambiente. Nel sangue, il grasso insolubile esiste insieme alle proteine. Questo complesso è chiamato lipoproteine. La lipoproteina a bassa densità (LDL) contiene colesterolo cattivo e la lipoproteina ad alta densità (HDL) contiene colesterolo buono.

Come prevedere in cosa si trasformerà il colesterolo di un uovo di gallina? Tutto dipende da chi viaggia lungo il tratto gastrointestinale. Se hai mangiato uova fritte fritte nello strutto con salsiccia, ci saranno guai. Ma le uova fritte in olio vegetale o un uovo non accompagnato non aumenteranno sicuramente il livello di LDL nel sangue..

Uova di gallina come fonte di proteine

In un uovo di gallina, il contenuto delle frazioni "cattive" e "buone" è bilanciato in modo ottimale. Il trenta per cento del tuorlo è lipidi, con un contenuto predominante di acidi grassi insaturi: linoleico, linolenico. Insieme alla lecitina combattono le placche di colesterolo e non ostruiscono i vasi sanguigni!

Si è scoperto che la causa dell'eccesso di LDL nel sangue e aterosclerosi non è il cibo ricco di colesterolo, ma il cibo impoverito di proteine. Mangiare più proteine ​​mentre si riduce l'assunzione di grassi aiuterà a prevenire attacchi di cuore e ictus. Da qui i benefici delle uova come fonte di proteine.

L'uovo di gallina contiene:

  • Proteine ​​- 6,5 grammi;
  • Carboidrati - 1,0 grammi;
  • Grassi insaturi - 3,2 grammi;
  • Grassi saturi - 1,7 grammi;
  • Colesterolo - 230 mg;
  • Vitamina A - 98 mcg;
  • Vitamina D - 0,9 mcg;
  • Vitamina B 6 - 0,24 mg;
  • Acido folico - 26 mcg;
  • Fosforo - 103 mg;
  • Ferro - 1,0 mg;
  • Zinco - 0,7 mg;
  • Iodio - 27 mg;
  • Selenio - 6 mcg.

Raccomandazioni dietetiche

Gli scienziati che hanno condotto studi per scoprire i danni ei benefici del colesterolo nelle uova sono giunti alla conclusione che, di per sé, di solito non causa danni. Ma ci sono eccezioni a ogni regola..

Se le uova sono incluse o meno nella tua dieta dipende da te. Quando si prende una decisione, si consiglia di attenersi alle seguenti raccomandazioni:

  1. L'assunzione giornaliera di colesterolo dal cibo per una persona sana è di 300 mg;
  2. Le seguenti condizioni limitano l'assunzione giornaliera di colesterolo dal cibo a 200 mg: diabete, colesterolo alto nel sangue, malattie cardiache, calcoli biliari.

È considerato sicuro mangiarne sei a settimana, ma non dovresti mangiarne più di due in un giorno. Se vuoi di più, mangia proteine. Mescolando un tuorlo con i bianchi di più uova, puoi ottenere una frittata ricca di vitamine, minerali e acidi grassi, aumentare la quantità di proteine ​​senza grassi inutili.

Le principali fonti di HDL dietetico sono fegato, reni, frutti di mare, strutto, formaggio e uova di gallina. Se li mangi bolliti tre volte a settimana, il corpo riceverà tutto ciò che è necessario per la vita..

Conclusioni. Le uova di gallina contengono colesterolo. Ma questo non influisce in alcun modo sul contenuto di LDL nel sangue. Al contrario, grazie alla lecitina, è in grado di aumentare il contenuto di HDL nel sangue. Affinché il colesterolo del tuorlo possa essere convertito in LDL, ha bisogno di un supporto grasso sotto forma, ad esempio, di pancetta fritta con salsiccia. Se il cibo viene cotto in olio vegetale o l'uovo viene bollito, il contenuto di LDL nel sangue non aumenterà.

Quanto colesterolo c'è nel pollo, nelle quaglie e in altre uova?

Le uova sono uno degli alimenti più comuni che si trovano sulle tavole delle persone di tutto il mondo..

Le uova sono preparate come piatti indipendenti, ad esempio uova strapazzate o frittate, e aggiunte come ingrediente a zuppe, insalate, impasti.

Molti nutrizionisti e medici affermano che le uova sono controverse in termini di benefici per la salute..

La ragione principale di questo punto di vista è la presenza di colesterolo nelle uova di gallina. Lo stesso vale per le uova di altri uccelli..

I benefici delle uova per il corpo

Molti nutrizionisti e seguaci di una dieta sana ritengono che i benefici delle uova, mangiate regolarmente, siano evidenti. La ragione di ciò sta nella presenza di molte sostanze non solo utili, ma necessarie per una persona. Un esempio sono gli amminoacidi essenziali.

Gli oppositori di questo punto di vista sostengono che mangiare molte uova è dannoso. Uno dei principali argomenti dei sostenitori del "danno" è l'affermazione che le vitamine e le sostanze nutritive contenute nel tuorlo e nelle proteine ​​non possono essere normalmente assorbite dall'organismo. Pertanto, i benefici sono minimi e il danno è abbastanza grande..

La maggior parte delle uova contiene elementi realmente necessari per il normale sviluppo del corpo umano. L'uso sistematico del prodotto negli alimenti consente alle persone di dimenticare la mancanza di vitamine, oltre a migliorare significativamente la propria salute.

Quasi tutte le uova contengono i seguenti nutrienti:

  • vitamina D;
  • vitamina A;
  • Vitamine del gruppo B;
  • vitamine E, K, H;
  • calcio;
  • acidi grassi saturi;
  • acidi grassi insaturi;
  • cobalto;
  • iodio;
  • fluoro;
  • ferro;
  • fosforo;
  • zinco;
  • rame.

Le più utili in termini di assimilazione sono le uova sode. Il tratto digestivo umano è in grado di accettare quasi il 100% degli elementi di questo piatto. In questo caso, ogni sostanza svolge un ruolo esclusivamente positivo come agente di influenza sul corpo. Mentre, ad esempio, le uova crude vengono normalmente digerite solo se una persona ha davvero bisogno di un particolare elemento. I medici raccomandano spesso un prodotto crudo ai pazienti come parte di una dieta programmata in grado di compensare la carenza di vitamine, fosforo e iodio.

Ogni tipo di uovo contiene proteine, una fonte di energia estremamente preziosa per l'uomo. Le uova saranno un must per gli atleti, soprattutto per coloro le cui attività sono legate all'allenamento della forza. Il prodotto costituisce una parte significativa della dieta di chi soffre di distrofia, poiché consente di costruire o ripristinare rapidamente la massa muscolare e rafforzare le ossa dello scheletro.

Colesterolo nelle uova di gallina

La presenza di colesterolo nelle uova di gallina è uno dei motivi per cui molte persone rifiutano deliberatamente di mangiare il prodotto. Ma numerosi studi hanno dimostrato che il consumo del prodotto ha solo un effetto minimo sui livelli di colesterolo nel corpo. Fino al 70% dei grassi sono mono o polinsaturi. Non solo non hanno un effetto negativo, ma anche viceversa: contribuiscono alla rimozione delle frazioni più pericolose di colesterolo dal corpo..

Molto più gravi sono i grassi saturi e i grassi trans presenti nel tuorlo. Un loro eccesso porta ad un aumento del livello di colesterolo totale, favorisce la formazione di placche di colesterolo sulle pareti dei vasi sanguigni, compromettendo la circolazione sanguigna.

Tariffa giornaliera

Esperti stranieri hanno stabilito una norma generalizzata: è possibile mangiare non più di sette uova a settimana senza rischi per la salute.

La tariffa giornaliera per ogni persona è individuale. E se lo segui, le uova diventano un prodotto molto utile per il fegato. La ragione di questo vantaggio è ridurre la quantità di colesterolo prodotta dal fegato..

Un uovo grande contiene in media circa 190 mg di colesterolo, che si trova direttamente nel tuorlo. L'assunzione giornaliera di colesterolo per una persona è di circa 270 mg. Se includere le uova nella dieta è una decisione individuale. In questo caso, si raccomanda di procedere dagli standard stabiliti dall'Organizzazione mondiale della sanità:

  1. È accettabile per una persona sana consumare non più di 300 mg di colesterolo al giorno durante i pasti..
  2. La presenza di diabete, alti livelli di colesterolo, malattie cardiache sono fattori in cui l'assunzione giornaliera di colesterolo dovrebbe essere ridotta a 150-200 mg.

Se le uova - bollite o fritte - sono il cibo preferito di una persona, ma la persona non vuole ottenere il colesterolo in eccesso, puoi limitarti a mangiare proteine. Questo metodo è adatto solo per preparare determinati piatti, ma allo stesso tempo puoi essere sicuro di proteggerti dal colesterolo cattivo..

Quanto colesterolo c'è negli altri tipi di uova?

Quaglia

C'è una convinzione abbastanza diffusa che le uova di quaglia siano molto più benefiche per il corpo rispetto ad altre. È così? Come ogni altra, le uova di quaglia contengono molti elementi importanti. I vantaggi di questo prodotto sono elevati a causa del fatto che le quaglie sono uccelli estremamente esigenti in termini di condizioni di vita. Mangiano solo cibo di qualità e bevono solo acqua pulita. Le uova di quaglia sono in realtà le più pulite perché non contengono ormoni, nitrati, antibiotici e altri elementi nocivi..

Le quaglie non hanno subito modifiche genetiche, il che non si può dire dei polli, di cui esistono già diverse dozzine di razze. Le uova di quaglia non contengono bastoncini di salmonellosi. Grazie a questo, le uova di quaglia possono essere tranquillamente consumate crude..

Per quanto riguarda il contenuto di colesterolo nelle uova di quaglia, 100 g di prodotto contengono 844 mg, cioè anche più che nelle uova di gallina. Ma come nel caso precedente, il prodotto, con un consumo moderato, ha scarso effetto sul suo contenuto nel sangue..

Uova di fagiano

Le uova di fagiano non sono la varietà più popolare nel nostro paese rispetto al resto. È un alimento ipercalorico con una quantità significativa di grassi. Pertanto, non dovrebbero essere inclusi nella loro dieta per le persone in sovrappeso. Inoltre, c'è un alto rischio di salmonellosi quando si mangiano uova crude..

La quantità di colesterolo nelle uova di fagiano è paragonabile a quella delle uova di gallina. Pertanto, possiamo concludere che l'assunzione giornaliera di entrambi i prodotti, così come il loro effetto sulla composizione del sangue, sono comparabili.

Struzzo

Questi sono i più grandi dei tipi di uova che le persone mangiano attivamente. Il peso medio di uno è di 1,3 kg. Il prodotto è raramente disponibile nei negozi normali. Per ottenerlo, dovrai effettuare un ordine presso aziende agricole specializzate.

Le uova di struzzo di peso medio contengono circa 1 kg di proteine ​​e 300 g di tuorlo. Allo stesso tempo, il contenuto di grassi e colesterolo è il più basso rispetto ad altri prodotti: circa 130 mg per 100 g di prodotto. Ecco perché sono classificati come dietetici, non influenzano il contenuto di colesterolo nel sangue..

Un'altra caratteristica distintiva delle uova è la capacità di conservarle a lungo, fino a 90 giorni. Un'unità può essere utilizzata per preparare un piatto, oppure può essere divisa in parti posizionando gli avanzi in un contenitore chiuso.

Anatra

Le uova di anatra sono un po 'più grandi delle uova di gallina, tuttavia, in termini di contenuto calorico, sono significativamente più avanti di loro. L'alto contenuto di grassi rende il prodotto molto viscoso e oleoso. Questa caratteristica è il motivo per cui il prodotto viene utilizzato principalmente in pasticceria..

Il contenuto di colesterolo per 100 g è di circa 900 mg. Le uova d'anatra sono un ospite raro nel menu dietetico, soprattutto per problemi al sistema cardiovascolare. Inoltre, non sono raccomandati per le persone con obesità e bambini in età prescolare..

Corretta preparazione e utilizzo

I più utili sono cibi bolliti e crudi. Ma in quest'ultimo caso, va fatta una precisazione: in forma grezza, puoi mangiare solo quelle uova nella cui qualità c'è una fiducia al cento per cento. Le uova alla coque bollite subiscono un trattamento termico minimo e le loro proprietà benefiche non vengono perse.

Col tempo, devi cucinare le uova con il massimo beneficio per te stesso:

  • Non più di 6 minuti - pollo.
  • Non più di 4 minuti - quaglia.
  • Non più di 15 minuti - il resto.

Esistono anche diverse varianti di cottura. Per ottenere uova alla coque, bastano 4-5 minuti, in un sacchetto - 8 minuti, sode - 10 minuti.

Esistono diverse funzioni utili rilevanti per il processo di cottura:

  • il prodotto freddo non deve essere messo in acqua bollente;
  • le uova fresche vengono bollite per un paio di minuti in più;
  • usa un piccolo fuoco;
  • acqua salata per evitare screpolature.

L'omelette è un altro piatto popolare, ma meno utile per il colesterolo alto. Oltre al trattamento termico più severo, alla ricetta viene aggiunto il latte, che aumenta solo il contenuto di grassi animali nel piatto. Tuttavia, se consumata occasionalmente, una frittata è accettabile.

  • rompere tre uova in una ciotola;
  • aggiungere un po 'di latte;
  • salate e agitate il contenuto della ciotola;
  • versare il contenuto in una padella preriscaldata con olio vegetale;
  • attendere due minuti fino a quando il piatto è fritto a fuoco medio;
  • capovolgere la frittata e attendere altri 20-30 secondi.

Spesso le persone aggiungono vari ingredienti aggiuntivi ai piatti: salsiccia, prosciutto, pancetta. Ciò è indesiderabile, poiché sono questi alimenti che spesso portano ad un aumento dei livelli di colesterolo nel sangue. L'uso regolare può portare allo sviluppo di aterosclerosi e altre malattie.

Possibili danni e controindicazioni

Il danno principale, secondo molti nutrizionisti, le uova, se consumate in modo eccessivo, possono causare i seguenti motivi:

  • la presenza di antibiotici e ormoni nel prodotto, che vengono somministrati agli uccelli;
  • la presenza di nitrati che entrano nelle uova insieme al cibo dell'uccello;
  • la possibilità di contrarre la salmonellosi.

Tutti questi fattori sono rilevanti solo con un consumo eccessivo del prodotto..

Selezioniamo un prodotto di qualità nel negozio

Il principio di selezione è più facile da dimostrare con l'esempio delle uova di gallina. Le uova di buona qualità devono essere prive di crepe, devono essere pulite e il guscio non deve essere deformato.

Il secondo modo per distinguere le uova buone è l'etichettatura, che consente di identificare la categoria e rivelare la durata di conservazione. La marcatura "D" significa "dietetico". La loro durata è di sette giorni. "C" - mense, il loro termine raggiunge i 25 giorni.

  1. Categoria "B" massima: il peso parte da 75 grammi.
  2. Selezionato "O" - da 65 a 75 grammi.
  3. Prima categoria 1 - da 55 a 64 grammi.
  4. Seconda categoria 2 - da 45 a 55 grammi.
  5. Terza categoria 3 - da 35 a 45 grammi.

Devi anche essere in grado di determinare la freschezza di un uovo. È facile da fare. In primo luogo, le uova fresche sono opache piuttosto che lucide. In secondo luogo, con una leggera scossa, non si sentirà alcun suono..

Il colesterolo nelle uova e il suo impatto negativo sulla salute è stato oggetto di molti anni di controversie tra nutrizionisti, medici e persone che sostengono stili di vita sani. Tuttavia, la ricerca ha dimostrato che il colesterolo negli alimenti può essere dannoso solo se consumato in modo eccessivo e regolare. In altri casi, i benefici delle uova saranno innegabili..

La verità sui benefici e sui rischi delle uova con colesterolo alto

Le uova sono un prodotto molto popolare in cucina per la maggior parte delle casalinghe. Si consumano con piacere in forma cruda, fritta e bollita, nonché come componente di vari piatti. Tuttavia, sulla questione del loro effetto sul corpo, le opinioni degli esperti differiscono, a volte in modo piuttosto drammatico. Per capire come sono correlate le uova e il colesterolo, diamo uno sguardo più da vicino alla loro composizione e proprietà..

I benefici e i rischi delle uova

Parlando dei benefici delle uova di gallina, prima di tutto, vorrei sottolineare il loro alto valore nutritivo. Mangiare un uovo equivale a un bicchiere di latte o 50 grammi di carne, quindi possono essere considerati un alimento completo. La composizione include anche carboidrati, grassi saturi e insaturi, vitamine A, D B6, fosforo, zinco, iodio, selenio e altre vitamine, minerali ed elementi nutrienti. Inoltre, i benefici delle uova si manifestano nelle seguenti proprietà.

  • L'albume è una fonte completa di proteine ​​animali. Il suo valore è di un ordine di grandezza superiore alle proteine ​​del manzo e del latte.
  • Il contenuto di niacina svolge un ruolo diretto nel fornire nutrimento alle cellule cerebrali, nonché nella produzione di ormoni sessuali.
  • Lisocina - enzima intestinale responsabile dell'eliminazione dei batteri gram-positivi dall'intestino.
  • L'alto contenuto di vitamina D favorisce l'assorbimento del calcio.
  • Grazie al ferro presente nella composizione, questo prodotto è utile per la prevenzione di malattie cardiache e cancro.
  • La tirosina aiuta a mantenere la giovinezza a lungo, mantiene la pelle elastica e il colore è uniforme.
  • Il contenuto di lecitina ha un effetto benefico sul fegato, blocca gli effetti negativi del colesterolo sul corpo e aiuta anche a rafforzare la memoria e migliorare le prestazioni mentali in generale..
  • La colina inibisce la formazione di cellule tumorali.
  • La luteina è utile per mantenere la funzione visiva.
  • A causa dell'alto contenuto di acido folico, questo prodotto è particolarmente utile per le donne in gravidanza, poiché questo acido svolge un ruolo diretto nella corretta formazione del sistema nervoso del nascituro..
  • Sorprendentemente, anche i gusci d'uovo fanno bene al corpo a causa del loro alto contenuto di calcio. I medici consigliano, a scopo profilattico, di aggiungere gusci schiacciati in polvere con l'aggiunta di acido citrico alla dieta per tre settimane ogni sei mesi. Questo integratore sarà particolarmente utile per i bambini piccoli in cui il sistema scheletrico è in fase di formazione..

Tuttavia, le uova possono danneggiare seriamente la nostra salute. Ciò è particolarmente vero per il prodotto grezzo. Secondo i nutrizionisti questo è il modo peggiore per consumarli, perché sono molto meno assorbiti dall'organismo rispetto al trattamento termico, e possono contenere anche il batterio Salmonella, che causa la salmonellosi, una malattia infettiva del tratto intestinale. Per proteggerti da questo, puoi mangiare le uova solo dopo il trattamento termico e devi anche lavarti accuratamente le mani dopo il contatto con esse..

  • Inoltre, le uova crude abbassano il livello di emoglobina nel sangue e inibiscono anche l'assorbimento del ferro..
  • Le uova di gallina contengono anche quantità molto elevate di colesterolo. Tuttavia, tutto si trova direttamente nel tuorlo, che, se lo si desidera, può essere facilmente rimosso..
  • Le uova ottenute commercialmente possono contenere antibiotici che vengono aggiunti al mangime per polli negli allevamenti di pollame per ridurre l'incidenza della malattia. Nel corpo umano, gli antibiotici possono causare disturbi nella microflora intestinale e una diminuzione dell'immunità.
  • Oltre agli antibiotici, al mangime per polli possono essere aggiunti nitrati, pesticidi, erbicidi e altre sostanze chimiche. Tutto ciò entra nella composizione delle uova, trasformandole così in una bomba chimica a orologeria.

Oltre a tutto quanto sopra, va notato che questo prodotto ha alcune controindicazioni. Prima di tutto, questi includono un'intolleranza individuale o una reazione allergica alle proteine ​​animali. Quindi dovranno essere completamente esclusi dalla dieta, questo vale sia per le uova di pollo che per le uova di quaglia. Per le persone a cui è stato diagnosticato il diabete mellito, dovrebbero essere usati con cautela, poiché possono causare un ictus o persino un infarto. Dovrai anche abbandonarli se ci sono violazioni nel lavoro dei reni, del fegato e della cistifellea.

Colesterolo nelle uova di gallina

Come già accennato, il colesterolo è presente nelle uova. Tuttavia, la proteina non lo contiene affatto. Tutto il colesterolo è nel tuorlo, la sua quantità è di circa 0,2 grammi in un tuorlo, che è circa il 70% della dose giornaliera richiesta. Sebbene il colesterolo contenuto nelle uova stesse non sia pericoloso, se si supera regolarmente il tasso consigliato, nel tempo il rischio di malattie cardiache e vascolari aumenta in modo significativo.

Pensando ai pericoli di un determinato prodotto, dovresti capire che il colesterolo che proviene direttamente dal cibo non è così terribile come i grassi saturi che lo accompagnano, che innescano una maggiore produzione di colesterolo nel fegato. Il colesterolo può essere buono e cattivo e il modo in cui lo diventa dipende direttamente dagli altri ingredienti con cui le uova entrano nel corpo. Ad esempio, se li friggi con l'aggiunta di prodotti animali e mangi un boccone con un panino con burro o pancetta, allora un piatto del genere non porterà nulla tranne il rischio di aterosclerosi..

È possibile mangiare uova con colesterolo alto

Una grande quantità di colesterolo nel sangue è un motivo serio per passare a una corretta alimentazione ed escludere cibi malsani dal menu. Parlando dell'effetto di vari alimenti sul nostro corpo, sorge la domanda: è possibile mangiare uova con colesterolo alto? In generale, i nutrizionisti non ne vietano l'uso, ma è necessario prestare attenzione alla quantità e al metodo della loro preparazione..

Secondo una nuova ricerca scientifica, l'opzione migliore sarebbe un uovo sodo o fritto con verdure in olio vegetale. Innanzitutto, dopo il trattamento termico, è meglio assorbito dal corpo che crudo. E in secondo luogo, l'uovo preparato in questo modo, in particolare il tuorlo, viene modificato nell'organismo in colesterolo buono, che aiuta a rimuovere il colesterolo dai vasi, e quindi riduce il rischio di aterosclerosi.

Quante uova puoi mangiare al giorno

Come già accennato, anche con il colesterolo alto, puoi mangiare le uova. Per le persone che soffrono di malattie del sistema cardiovascolare o diabete mellito, i nutrizionisti consigliano di consumare non più di 6-7 pezzi a settimana, sia come piatto indipendente che come ingrediente di altre ricette. È meglio dividere questa quantità in modo uniforme per l'intera settimana e non mangiare più di 2 pezzi al giorno..

In alternativa, puoi preparare una frittata con un tuorlo e diversi albumi. Mangiare solo proteine ​​può aiutare ad eliminare il colesterolo in eccesso dal pasto. Tuttavia, ci sono eccezioni a ciascuna regola, quindi, in presenza di malattie del fegato, medici domestici e nutrizionisti consigliano di limitare il consumo di tuorli a 2-3 a settimana. È importante ricordare che la completa esclusione di qualsiasi prodotto dalla dieta non solo non sarà benefica, ma può essere dannosa. Ma se hai molta paura degli effetti del colesterolo delle uova, escludi solo i tuorli dal tuo menu..

Tutto quanto sopra si applica alle uova di quaglia. Nonostante siano di dimensioni significativamente inferiori al pollo, contengono approssimativamente la stessa quantità di colesterolo. Tuttavia, il danno alle uova può essere ridotto al minimo se combinato con cibi sani e non abusato. I nutrizionisti consigliano di includere nella dieta non più di 10 uova di quaglia a settimana.

Rispondendo alla domanda se le uova siano utili, è sicuro affermare che i benefici superano chiaramente i possibili danni. Ogni prodotto è importante per il corpo a modo suo e la sua completa esclusione può portare a conseguenze spiacevoli. E anche un aumento del livello di colesterolo non è un motivo per rinunciare alle uova, al contrario, con il giusto approccio, aiuteranno a ridurre la quantità di questo lipide nel sangue.

Verificare con il proprio medico e dietologo. Con il loro aiuto, puoi creare una dieta completa che ti aiuterà a ottenere il massimo beneficio dai prodotti ed eliminare possibili danni..

Le uova non sono da biasimare! Il colesterolo in loro si è rivelato sicuro

"È ora di sfatare i miti sull'associazione delle uova con le malattie cardiache e ripristinare il loro giusto posto nella nostra dieta, perché sono essenziali per una dieta equilibrata". Cito l'ultimo numero di una pubblicazione medica molto seria, la rivista della British National Nutrition Foundation. Ed ecco un paio di citazioni dallo stesso: “Le uova sono ricche di sostanze nutritive, sono una preziosa fonte di proteine ​​di alta qualità e sono povere di grassi e calorie malsane.... L'alto contenuto proteico delle uova può aiutare a mantenere un peso corporeo sano o ridurre il peso in eccesso e quindi svolgere un ruolo importante nella lotta contro l'obesità "..

Traccia russa

Perché negli ultimi 40 anni le uova sono state "dipinte" esclusivamente nei toni del nero??

"Era il tempo del trionfo della teoria del colesterolo sull'origine dell'aterosclerosi", dice Konstantin Spakhov, dottore, candidato di scienze mediche. - Il suo creatore era un giovane medico russo Nikolai Anichkov. Nel 1912 fece esperimenti con i conigli, nutrendoli con dosi di colesterolo per cavalli. Quest'ultimo è stato depositato nei vasi degli animali, causando in essi l'aterosclerosi. Quindi Anichkov iniziò ad affrontare altri problemi, guadagnò fama e divenne persino presidente dell'Accademia delle scienze mediche. In Occidente seguirono la loro strada "originale", ripetendo gli esperimenti di Anichkov negli anni '20 e '30. Negli anni '70, i medici "maturarono" e dichiararono guerra al colesterolo su tutti i fronti.

E soprattutto hanno preso le armi contro le uova ricche di questa sostanza. Allo stesso tempo, gli scienziati hanno ignorato molti fatti. Ad esempio, enormi dosi di colesterolo nella dieta non hanno causato aterosclerosi nei cavalli, nei cani e in alcuni altri animali. Quindi si è scoperto che le persone nell'assimilazione di questa sostanza sono più simili ai cavalli che ai conigli. Nel 1991, l'autorevole rivista medica americana NEJM (The New England Journal of Medicine) ha pubblicato un articolo quasi aneddotico con il titolo rivelatore "Livelli normali di colesterolo nel plasma sanguigno in un uomo di 88 anni che mangia 25 uova al giorno"..

L'eroe della pubblicazione, che viveva in una casa di cura, riceveva ogni giorno 20-30 uova, che mangiava in sicurezza. Questo è andato avanti per almeno 15 anni, il suo colesterolo era normale e la sua salute non era peggiore di quella dei suoi coetanei..

Il diavolo è nei dettagli

Nonostante molte controversie, le uova e il colesterolo hanno continuato a spaventare la gente comune. La logica della persuasione era qualcosa del genere. Il colesterolo alto nel sangue aumenta la mortalità per malattie cardiache e vascolari (il che è vero). L'abbassamento del colesterolo nel sangue riduce la mortalità per queste malattie (il che è anche vero). Ciò significa che gli alimenti ricchi di colesterolo contribuiscono allo sviluppo di queste malattie e ne aumentano la mortalità. Ma già questo non è vero.

Il colesterolo negli alimenti e nel sangue sono due cose diverse. L'effetto degli alimenti ricchi di colesterolo sul colesterolo nel sangue è debole e insignificante. Il colesterolo dal cibo nel sangue si trasforma in due diversi colesterolo: dannoso e utile. Il primo promuove la formazione di placche nei vasi, il secondo lo impedisce. Pertanto, le uova possono anche ridurre in una certa misura il rischio di aterosclerosi..

Il comportamento del colesterolo buono o cattivo dipende dal suo ambiente. Nel sangue non nuota da solo, ma in "compagnia" di grassi e proteine. Tali complessi sono chiamati lipoproteine. Se hanno una bassa densità, contengono colesterolo dannoso, ma in lipoproteine ​​ad alta densità - colesterolo buono.

Che cosa diventerà esattamente il colesterolo nell'uovo? Dipende dai prodotti con cui l'hai mangiato. Ad esempio, da un uovo sodo con burro, si trasforma principalmente in colesterolo "cattivo" nel corpo. Dalle uova fritte cotte nello stesso olio o anche con salsiccia, pancetta e strutto. Ma le uova strapazzate in olio vegetale o le uova da sole non aumenteranno sicuramente la concentrazione di colesterolo cattivo nel sangue.

È vero, c'è un'eccezione: le persone con caratteristiche metaboliche ereditarie, in cui il fegato produce molto colesterolo dannoso o poco utile. È meglio per loro attenersi alle vecchie raccomandazioni e mangiare non più di 2-3 uova a settimana. Queste malattie non sono molto frequenti, si verificano in circa una persona su 500. Quelle a rischio sono quelle i cui genitori hanno avuto infarti e ictus in giovane età.

Infatti, gli esperti della British Nutrition Foundation hanno annunciato la posizione mondiale sulle uova. Inoltre, le organizzazioni mediche in Europa e nel mondo non limitano più il consumo di uova e possono essere consumate ogni giorno. Solo in Gran Bretagna lo hanno fatto ad alta voce - al mondo intero. E in altri paesi in modo tranquillo. Ad esempio, negli Stati Uniti, hanno semplicemente cancellato i suggerimenti su come limitare il consumo di uova da tutte le raccomandazioni ufficiali..

Le loro grandi virtù

  • solo 78 kcal,
  • 6,5 grammi di proteine ​​premium,
  • quasi privo di carboidrati (questo è un prodotto classico per una dieta a basso contenuto di carboidrati),
  • grassi sani: 2,3 grammi
  • grassi monoinsaturi e 0,9 grammi polinsaturi,
  • grassi saturi nocivi: 1,7 grammi,
  • colesterolo 227 mg,
  • retinolo (vitamina A) 98 mcg,
  • vitamina D 0,9 μg,
  • riboflavina (vitamina B6) 0,24 mg,
  • folato (vitamina acido folico) 26 mcg,
  • vitamina B12,3 μg,
  • fosforo 103 mg,
  • ferro 1,0 mg
  • zinco 0,7 mg,
  • iodio 27 mg,
  • selenio b mcg.

Colesterolo in pollo e uova di quaglia

Le uova erano e rimangono un prodotto insostituibile nella dieta di ogni persona. Sono inclusi in primi piatti, contorni, piatti caldi e antipasti freddi, dessert e cocktail, panini, si consumano crudi e bolliti.

Se non hai tempo per la colazione, puoi sempre preparare delle uova strapazzate, veloci e soddisfacenti. Allo stesso tempo, ci sono molti disaccordi su quel prodotto. Alcuni sostengono che le uova siano utili, altri che siano pericolose. Per decenni, nutrizionisti e medici di tutto il mondo hanno discusso se questo prodotto sia effettivamente dietetico e se ci sia colesterolo nelle uova di gallina, nelle quaglie e in altri..

Le uova aumentano il colesterolo

L'albume ha un effetto benefico sull'elasticità dei vasi sanguigni

Il contenuto di colesterolo delle uova è confermato da tempo, è un fatto scientifico. Ma non escludere immediatamente questo prodotto dalla dieta..

Il colesterolo nelle uova si trova solo nei tuorli. La sua quantità è così piccola che con una corretta alimentazione, le uova non sono in grado di influenzare il suo livello nel sangue e nel corpo. Inoltre, il colesterolo delle uova è bilanciato da altre sostanze contenute nell'uovo: lecitina, fosfolipidi e colina. Insieme, queste sostanze sono in grado di nutrire le cellule nervose. In questo modo il tuo livello di colesterolo non aumenterà..

L'uovo stesso non rappresenta un pericolo per il corpo. Più danni e influenza sul colesterolo sono causati dai cibi associati alla cottura. Ad esempio, salsiccia o pancetta in uova strapazzate. Queste carni sono ricche di grassi animali, che possono aumentare notevolmente i livelli di colesterolo..

I benefici e i rischi delle uova di gallina

Le uova di gallina contengono molte sostanze utili e nutrienti. L'albume è una fonte di proteine, motivo per cui è popolare tra le persone che si allenano in palestra e seguono una dieta proteica. Le proteine ​​sono molto utili per il sistema cardiovascolare. Protegge da infarti e ictus.

Composizione dell'uovo di gallina:

  1. Proteine ​​- 6,5 g.
  2. Carboidrati - 1 g.
  3. Grassi - saturi 1,7 g, insaturi 3,2 g.
  4. Colesterolo - 230 mg.
  5. Vitamine - A, D, gruppo B.
  6. Calcio.
  7. Ferro.
  8. Magnesio.
  9. Fosforo.
  10. Ad alto contenuto di potassio e sodio.
  11. Iodio.
  12. Zinco.

Il colesterolo si trova solo nel tuorlo di un uovo

Questi elementi influenzano lo stato di molti sistemi e organi: capacità riproduttiva, tratto gastrointestinale, sistema cardiovascolare, pelle, capelli, unghie, ecc..
Le uova di gallina sono ampiamente utilizzate non solo in cucina. Hanno anche un posto speciale in cosmetologia. I tuorli d'uovo sono l'ingrediente principale delle maschere per capelli fatte in casa. Sono mescolati con cognac o vodka e la miscela risultante viene applicata alle radici dei capelli. Questa maschera rafforza il follicolo pilifero, migliora la nutrizione e il flusso sanguigno. I capelli dopo una tale maschera diventano forti e voluminosi, e dopo un po 'la densità ritorna a loro. Nelle maschere per il viso, è consuetudine utilizzare l'albume, che nutre le cellule della pelle. Le pareti cellulari diventano più elastiche, resilienti, più forti e protette dai danni. Migliora la loro nutrizione e previene l'invecchiamento precoce.

Esistono molti modi per cucinare le uova di gallina. Sono cotti al forno, bolliti, fatti con frittata o uova strapazzate, aggiunti a zuppe, cocktail, pasta, insalate e panini. Tuttavia, le uova non vengono sempre trattate termicamente. A molte persone piace berle crude o fare ad esempio un magnate. Inoltre, a cosa serve mangiare: le uova crude non vengono completamente assorbite, il che significa che meno colesterolo entrerà nel corpo. Ma in questa forma, portano un pericolo più serio: la salmonellosi. I batteri di questa grave malattia intestinale vengono uccisi da temperature elevate e prolungate. Pertanto, se bevi un uovo crudo, c'è la possibilità di contrarre una malattia potenzialmente letale..

I principali sintomi della salmonellosi:

  1. Diarrea, nausea, vomito.
  2. Dolore acuto allo stomaco e all'intestino.
  3. Calore.

I sintomi sono più simili a un'intossicazione alimentare. In questi casi, è necessario consultare immediatamente un medico e prescrivere un trattamento. Il ricovero tempestivo in ospedale ti salverà dalla morte. Pertanto, le uova di gallina non dovrebbero essere consumate crude, solo dopo il trattamento termico. Non basta lavare bene l'uovo: i batteri possono essere sotto il guscio.

Le uova di gallina contengono molti ormoni e antibiotici. I polli moderni hanno subito un grande cambiamento. Erano divisi in razze da carne e razze portatrici. I primi sono chiamati broiler. Sono coltivati ​​in gabbie anguste e nutriti con ormoni e antibiotici per accelerare la crescita e prevenire le malattie aviarie. Tali polli vengono macellati già 3-4 mesi dopo la schiusa. La carne e le uova di questi uccelli sono sature di medicinali che entrano nel corpo umano. Gli strati vengono anche riempiti attivamente con farmaci: il numero di uova prodotte aumenta. Ci sono stati casi in cui i bambini sono stati nutriti con tali alimenti, dopo di che sono diventati immuni agli antibiotici. Questi bambini spesso si ammalano ed è estremamente difficile curarli. Inoltre, influisce negativamente sullo sviluppo del corpo del bambino..

Esiste la possibilità che i nitrati entrino nelle uova. A prima vista, questo è strano: nitrati e pesticidi non vengono utilizzati sugli uccelli. Ma fertilizzano le piante che vengono coltivate per nutrirsi. I polli non sono uccelli schizzinosi, mangeranno tutto ciò che danno, le sostanze nocive non li danneggeranno, ma cadranno nelle uova. I nitrati sono pericolosi per il corpo umano: intossicazione alimentare, indigestione, diarrea.

C'è il colesterolo nelle uova di gallina

Il colesterolo è contenuto esclusivamente nei tuorli, in una quantità di circa 230 mg. L'assunzione giornaliera di colesterolo è di 200 mg. Quindi, mangiando uova strapazzate con tre tuorli a colazione, puoi ottenere più di tre volte la dose di colesterolo. Per le persone che hanno già problemi di colesterolo alto, questa è una dose molto alta..

Tuttavia, anche questa quantità di colesterolo esterno, o esogeno, non è pericolosa, poiché non circola nel sangue in forma libera. Si combina con proteine ​​speciali con cui si forma un complesso lipoproteico. Le lipoproteine ​​a bassa densità sono chiamate LDL: formano placche nei vasi sanguigni.

I benefici e i rischi delle uova di quaglia

Molte persone credono che le uova di quaglia siano molto più sane di altre. Ma è davvero così?
La composizione delle uova di quaglia per 100 g:

  1. Proteine ​​- 13 g.
  2. Grassi - 5,6 g insaturi, 3,6 g saturi.
  3. Carboidrati - 0,4 g.
  4. Colesterolo - 844 mg.
  5. Ad alto contenuto di sodio e potassio.
  6. Vitamine - A, C, D, gruppo B.
  7. Amminoacidi - lisina, triptofano, arginina.
  8. Magnesio e glicina.
  9. Fosforo.
  10. Ferro.
  11. Calcio.
  12. Rame.
  13. Cobalto.
  14. Cromo.

Le uova di quaglia contengono più colesterolo delle uova di gallina.

Il valore energetico è di 158 kcal.

Le quaglie sono uccelli molto esigenti. La loro dieta consiste solo di mangimi di qualità e acqua fresca. La loro temperatura corporea è di +42 gradi e questo elimina il rischio di infezione dei testicoli con salmonella: il batterio muore a +40, come altri microrganismi patogeni. Ciò consente di non utilizzare vari medicinali e antibiotici durante l'allevamento di pollame, poiché sono molto resistenti alle epidemie e alle malattie. I polli sono significativamente inferiori a questo proposito: vengono nutriti con mangimi economici con l'aggiunta di un cocktail di antibiotici, ormoni e altri farmaci. Di conseguenza, una persona ottiene un uovo pulito e sano dalle quaglie. Consente inoltre di consumare il prodotto crudo, che risulta molto più sano..

Le quaglie richiedono cure speciali. Dovrebbero fare passeggiate all'aria aperta, mangiare ingredienti puri e di qualità e beccare erba fresca. In questo caso, le uova ricevono una grande quantità di nutrienti..

Le uova di quaglia aiutano il corpo con un'elevata attività fisica grazie alla presenza di proteine. Quando combinato con acido folico, il rischio di complicanze cardiache è ridotto. Il cuore ei muscoli diventano più resistenti, la probabilità di attacchi di cuore è ridotta.

Anche le uova di quaglia sono consigliate per le donne incinte. A causa delle proteine, dell'acido folico e dei grassi polinsaturi, i livelli ormonali tornano alla normalità. Colpisce anche il corretto sviluppo del feto. Le ragazze durante la gravidanza possono soffrire di sbalzi d'umore. Le emozioni negative fanno male al feto. Le vitamine del gruppo B aiuteranno a rafforzare il sistema nervoso e migliorare l'umore.

Il prodotto occupa un posto speciale nello sviluppo dei bambini. Le uova sono in grado di rimuovere i radionuclidi e le tossine che influenzano negativamente un corpo fragile. Migliorano lo sviluppo mentale, la memoria, la concentrazione, il bambino assimila meglio le nuove informazioni. Le capacità fisiche, l'aumento dell'attività, l'affaticabilità rapida scompaiono. Il calcio rafforza le fragili ossa del bambino, la vitamina A migliora la vista. Per fare un confronto, in Giappone è consuetudine dare agli scolari 2-3 uova a pranzo, ogni giorno.

Nonostante le uova di quaglia siano pulite e non possano essere contaminate dalla salmonella, su di esse sono ancora presenti microbi. Inoltre, le uova cattive causano gravi disturbi allo stomaco. La durata di conservazione delle uova di quaglia è di 60 giorni. Al momento dell'acquisto, controlla attentamente le date di scadenza. Se, dopo aver tolto un uovo dal frigorifero, dubiti della sua freschezza, puoi facilmente fare un piccolo test. È necessario raccogliere l'acqua in un contenitore e abbassare l'uovo lì. Il fresco rimarrà sul fondo e il marcio galleggerà in superficie.

Quanto colesterolo c'è nelle uova di quaglia

L'acido folico nelle uova di quaglia migliora la salute cardiovascolare

Il contenuto di colesterolo nelle uova di quaglia è molto più alto che nelle uova di gallina. 100 g di uova di gallina bollite contengono 373 mg di colesterolo e le uova di quaglia 844 mg. Ma va ricordato che il colesterolo è contenuto solo nel tuorlo, che, se lo si desidera, può essere semplicemente rimosso..

Il tasso giornaliero di uova di quaglia dipende dal sesso, dall'età e dalle caratteristiche individuali:

  1. Donne - 1-2 pezzi.
  2. Uomini - 2-3 pezzi.
  3. Donne incinte - 2-3 pezzi solo bollito.
  4. Scolari - 2-3 pezzi.
  5. Bambini in età prescolare - 1 pezzo.

Un adulto può mangiare fino a 6 uova al giorno, ma non tutti i giorni.

È possibile mangiare uova con colesterolo alto

Nonostante la presenza di una sostanza nei tuorli, le uova con colesterolo alto possono essere consumate, osservando la norma e una corretta alimentazione. Perché la sua quantità è molto piccola. Le uova intere sono consentite in una quantità di 1 pollo al giorno o 6 quaglie, mentre le proteine ​​senza tuorlo possono essere consumate indefinitamente.

Studi scientifici hanno dimostrato che mangiare uova non causerà ulteriori aumenti del colesterolo se bollite o fritte in olio d'oliva. È vietato combinare con quei prodotti che trasportano una grande quantità di colesterolo e aumentano significativamente le sue prestazioni. Vale a dire:

  1. Maiale.
  2. Pesce grasso.
  3. Strutto, rognoni, fegato.
  4. Carni affumicate.
  5. Fast food.
  6. Salsicce e salsicce.
  7. Prodotti a base di formaggio.
  8. Sostituti del burro.

Molto spesso, le uova vengono consumate con questi prodotti. Osservando una dieta anti-colesterolo, vale la pena astenersi da loro.

Controindicazioni da usare

Ci sono una serie di condizioni per le quali le uova non dovrebbero essere mangiate. Vale a dire:

  1. Diabete.
  2. Colecistite.
  3. Malattie cardiache.
  4. Calcoli biliari.
  5. Malattia del fegato.
  6. Malattie del tratto gastrointestinale.

Un problema comune con il consumo di uova sono le allergie. È causato dall'allergene ovomucoide, contenuto nella proteina. I bambini sono più predisposti, poiché il loro corpo è ancora debole e più suscettibile a qualsiasi stimolo. Gli adulti affrontano l'allergene molto più facilmente..

Non esagerare con le uova. Un consumo eccessivo porta a indigestione. Inoltre, ricorda che le uova crude in grandi quantità non vengono completamente assorbite dal corpo. L'eccesso inizia a decomporsi, il che porta ad avvelenamento del sangue con tossine. Prima di tutto, il fegato è distrutto. C'è dolore, sensazione di formicolio, le condizioni generali peggiorano.

Le uova con colesterolo alto possono e devono essere mangiate. Sia il pollo che la quaglia sono sani. È importante seguire una dieta, non superare il tasso consentito, per preparare adeguatamente il prodotto. Le uova sode saranno più utili delle uova fritte. Se vuoi mangiare di più, dovresti rimuovere i tuorli. Vale sempre la pena ricordare che oltre ad essere utili, le uova possono essere dannose. Pertanto, è necessario scegliere con attenzione il prodotto.

A proposito di uova e colesterolo.

Molte persone credono che, nonostante i benefici delle uova, sia severamente sconsigliato mangiare più di 3-4 pezzi al giorno, altrimenti il ​​livello di colesterolo nel sangue aumenterà, il che, a sua volta, porterà a malattie cardiovascolari. Le origini di questo mito sono chiare: ogni uovo contiene effettivamente 200 mg di colesterolo e 5 g di grassi. Tuttavia, studi scientifici dimostrano che le cose non sono così semplici..

I nutrizionisti moderni concordano sul fatto che mangiare "quantità ragionevoli" di uova non è associato ad un aumento dei livelli di colesterolo nel sangue. Certo, se mangi 100 uova di gallina a settimana, ciò può influire negativamente sulla tua salute, ma, prima di tutto, a causa del fatto che una tale dieta difficilmente può essere definita corretta ed equilibrata..

Contenuto di vitamine e minerali

Un uovo di gallina grande (del peso di circa 50 g) contiene circa 70-80 kcal. Il contenuto proteico totale è di 6 g, il contenuto di carboidrati è inferiore a 1 g, il contenuto di grassi è di 5 g (di cui 1,6 g di grassi saturi, 2 g di grassi monoinsaturi e 0,7 g di polinsaturi). Un uovo contiene anche 35-40 mg. Grassi Omega-3 (3% DV).

Tra le principali vitamine e minerali presenti nelle uova di gallina ci sono il selenio (16 mg per uovo o il 23% del valore giornaliero), la riboflavina (14% del valore giornaliero), la vitamina B12 (11% della norma), il fosforo (10%), acido (7%), vitamina A (5%), ferro (5%) e zinco (4% della norma). Altre vitamine sono contenute in quantità notevolmente inferiori.

Uova nella nutrizione di bambini e atleti

Gli scienziati notano inoltre che, nonostante l'assenza di un limite massimo per il consumo di uova di gallina, ai bambini (specialmente fino a 6-7 anni di età) non è consigliato mangiare più di 10-15 uova a settimana. Il motivo, ancora una volta, è che troppe uova di gallina rendono la dieta "unilaterale", privando il bambino di vitamine e minerali che non sono nelle uova.

A sua volta, è anche importante per gli atleti, i bodybuilder e gli uomini che seguono una dieta per la costruzione muscolare ricordare che il consumo eccessivo cronico di uova di gallina (specialmente a stomaco vuoto e crude) può causare allergie alimentari. Allo stesso tempo, notiamo ancora una volta che questa raccomandazione non è affatto correlata al contenuto di colesterolo nelle uova..

Il colesterolo è davvero cattivo?

È necessario capire che il colesterolo non è solo una sostanza nociva che intasa i vasi sanguigni. Il corpo ne ha bisogno per mantenere le funzioni immunitarie e per produrre una serie di ormoni (come il cortisolo e il testosterone). Infatti, ogni giorno il fegato di una persona sana produce molte volte più colesterolo di quanto si possa mangiare con una dozzina di uova al giorno..

Il colesterolo alto nel sangue è effettivamente dannoso per la salute umana, ma il rapporto tra colesterolo alto e uova mangiate è minimo. La ricerca scientifica è certa che le uova di gallina non aumentano il livello di colesterolo cattivo nel sangue: il corpo si adatta a tale dieta, iniziando a produrre meno colesterolo (1).

Effetti delle uova sui livelli di colesterolo

Sono numerosi gli studi che dimostrano che nelle persone sane (sia adulti che bambini) il consumo di uova di gallina anche in quantità sufficientemente elevate (circa 3 al giorno o circa 20 a settimana) non influisce sul livello totale di colesterolo nel sangue. in generale, né il livello di colesterolo "cattivo" in particolare.

Nonostante il fatto che in circa il 30% dei partecipanti ai suddetti studi di ricerca, il consumo quotidiano di uova abbia causato un certo aumento del colesterolo, questo aumento è stato estremamente ridotto (2), (3). Allo stesso tempo, gli stessi studi scientifici hanno dimostrato che le uova di gallina aumentavano piuttosto il livello di colesterolo "buono"..

Come cucinare correttamente le uova?

Un altro mito popolare sulle uova è che si consiglia di consumarle crude. Tuttavia, l'albume d'uovo crudo è molto meno digeribile e sovraccarica lo stomaco, per non parlare del fatto che mangiare uova crude aumenta notevolmente il rischio di contrarre la salmonellosi. Si consiglia di lavare e far bollire le uova di gallina prima di mangiare.


  1. Risciacquare accuratamente le uova. Ricorda che gli agenti patogeni del guscio delle uova possono facilmente entrare nello stomaco e causare vari (molto spiacevoli) problemi digestivi. Prima di bollire le uova, si consiglia vivamente di sciacquarle abbondantemente con acqua calda e sapone.
  2. Metti le uova in una pentola di acqua fredda. Per far bollire correttamente le uova, la temperatura dell'acqua deve aumentare gradualmente. Questo è il motivo per cui le uova vengono messe in acqua fredda per bollire, non in acqua calda. L'altezza del livello dell'acqua dovrebbe coprire completamente le uova.
  3. Porta l'acqua a ebollizione a fuoco basso. Se fai bollire solo 2-3 uova, è più pratico usare una piccola casseruola per l'ebollizione: questo accelererà il processo di ebollizione dell'acqua fredda. Una pentola grande impiegherà più di 5 minuti per riscaldarsi.
  4. Tempo l'ebollizione. Il segreto principale della bollitura delle uova di gallina è la stretta aderenza al tempo trascorso in acqua bollente (vedere la tabella dei tempi di ebollizione di seguito). Quando si cucina "ad occhio" si rischia di non far bollire le uova, oppure di digerirle e di ottenere un tuorlo eccessivamente secco.
Risultato desideratoTempo di ebollizione delle uova (dopo l'acqua bollente)
Uova strapazzate2-3 minuti
Uova in un sacchetto4 minuti
Uova bollite7-8 minuti


Che è più sano: bianco o tuorlo?

Il terzo mito popolare sulle uova, diffuso soprattutto tra i bodybuilder, è che è "più corretto" mangiare esclusivamente proteine, buttando via il tuorlo, poiché contiene colesterolo dannoso per la salute. Tuttavia, è meglio pensare alla composizione di altri prodotti alimentari, ad esempio prodotti a base di carne semilavorati e salsicce, piuttosto che aver paura delle normali uova di gallina..

Un uovo intero grande da 50 g (sia sodo che crudo) contiene circa 75 calorie, 5 g di grassi (di cui 1,9 g sono acidi grassi monoinsaturi, 1,5 g sono saturi), 0,5 g di carboidrati e 6,5 g di proteine. Tra le altre cose, un tale uovo contiene circa il 3% del valore giornaliero di calcio, circa il 4% del valore di zinco e fino al 5% del valore giornaliero di ferro..

Nonostante gli scienziati affermino che non esiste un numero massimo specifico di uova di gallina che possono essere mangiate in sicurezza al giorno o alla settimana, i nutrizionisti ricordano che il consumo eccessivo di uova (soprattutto nelle diete dei bambini) rende la dieta "unilaterale" privando il corpo di importanti vitamine e minerali, che semplicemente non si trovano nelle uova.


  1. Ripensare il colesterolo alimentare, fonte
  2. Consumo quotidiano di uova negli adulti iperlipidemici, fonte
  3. Consumo di uova e funzione endoteliale, fonte

Per Saperne Di Più Circa Le Cause Del Diabete